Antonio Nania

QUASI UN RACCONTO

Il Paese dei tanti peccati vissuto da un catanzarese

 

[…] Concluderai, alla fine – nel constatare che se quello che hai scritto per trasmettere un messaggio sullo spaccato della società e della politica è passato come una meteora che si consuma al suolo – che la coincidenza con fatti, avvenimenti, persone e cose, sarà stata puramente casuale… quasi come un racconto… […]

L’Autore


Formato cm 14,8 x 21 – Pagine 32

In omaggio con l’acquisto di un qualsiasi titolo

(specificare la richiesta al momento dell’ordine)

ordini@carelloedizioni.com

***

Antonio Nania, avvocato cassazionista ora a riposo, è stato Dirigente dell’Ufficio Legale della Sede Regionale Calabria dell’ENPI, Dirigente dell’Ufficio Legale dell’USL di Catanzaro, nonché Responsabile e avvocato coordinatore della Struttura Legale Complessa Azienda Ospedaliera “Pugliese-Ciaccio” del capoluogo calabrese.

Abilitato all’insegnamento di Psicologia Sociale e Pubbliche Relazioni, ha scritto articoli, tra l’altro, per Rivista Amministrativa della Sanità e Studio legale (Giuffrè). È autore del testo Il silenzio della solitudine (Carello).

Ricopre gli incarichi di: Presidente regionale CTG; Vice presidente regionale Associazione Ambientalista Accademia Kronos; Segretario Sezione Calabria Amnesty International; Presidente Provinciale e Consigliere Nazionale MCL; Segretario Regionale UNPLI (Unione Nazionale Pro-Loco); Vice presidente nazionale Consolidal APS-ETS.