Sara Masella

A SCUOLA DI EMOZIONI

Con il Maestro Gesù… e la partecipazione straordinaria del palloncino Spillo

Percorso di alfabetizzazione emotiva per bambini dai 4 ai 6 anni

ordini@carelloedizioni.com

***

A scuola di emozioni è una guida per insegnanti della scuola dell’infanzia e catechisti che propone un percorso di alfabetizzazione emozionale, volto a promuovere lo sviluppo delle competenze emotive nei bambini in età prescolare o nei primissimi anni della scuola primaria (4-6 anni).

Percorrendo le principali tappe evangeliche, il personaggio guida del palloncino Spillo, un simpatico amico di Gesù, lo segue in tutte le sue avventure e cambia colore in relazione alle emozioni provate. I bambini saranno guidati alla scoperta dell’universo delle emozioni (in particolare delle sei principali emozioni di base: felicità, tristezza, rabbia, sorpresa, paura, calma).

Tale rielaborazione dei racconti evangelici permetterà inoltre ai bambini di conoscere l’umanità di Gesù, un compagno di viaggio e un amico che ha provato le loro stesse emozioni e pertanto può comprendere le fragilità, i desideri e le paure dei piccoli.

Il percorso è suddiviso in nove tappe, ciascuna delle quali prevede una sezione Laboratorio che si articola in cinque fasi consequenziali: narrazione, drammatizzazione, rievocazione, rappresentazione grafica e sperimentazione.

Attraverso questo approccio esperienziale, i bambini saranno guidati nella graduale acquisizione delle principali competenze emozionali, dalla consapevolezza emotiva alla capacità di gestione e canalizzazione delle emozioni.

***

Guida per insegnanti ed educatori

Con illustrazioni a colori dell’autrice

Formato cm 21 x 29,7

Pagine 136 – a colori

ISBN 979-12-80654-04-5

€ 16,00

ordini@carelloedizioni

***

Sara Masella, tarantina, classe ’80, moglie e mamma di tre splendidi maschietti.

Insegnante di Religione Cattolica con titolo di Consulente Familiare e Assistente Sociale e pregresse esperienze lavorative e di volontariato nel settore dell’infanzia.

È responsabile, insieme al marito Carmine Pisano, del Gruppo di Spiritualità Familiare della tenerezza della Concattedrale di Taranto: una realtà formativa inspirata alla teologia della tenerezza di Papa Francesco e alla mission della Casa della Tenerezza di Perugia, fondata dal teologo don Carlo Rocchetta.