Francesco Mazzucco

LE NEBBIE DEL CONFINE

Racconto Fantasy

Ogni primavera, anno dopo anno, a dieci giovani estratti a sorte viene
assegnato il compito di trovare una via d’uscita dal muro di nebbia
che circonda la valle. Perché nessuno di coloro che sono partiti è mai
tornato? Da chi è stato creato il muro? Perché i tomi della biblioteca
descrivono paesaggi che nessuno degli abitanti della valle ha mai
visto? Cosa c’è al di là del muro?

Formato cm 14,8 x 21 – Pagine 168 – ISBN 978-88-96864-96-8 – € 14,00

Francesco Mazzucco è nato a Venezia nel 1963. Lavora come insegnante di
italiano alla scuola primaria.
Da sempre appassionato lettore di fantasy, scrive il suo primo romanzo sul
mondo dei vampiri, Il dono del sangue, a 54 anni. Partecipa quasi per gioco
al Premio Letterario “Salvatore Piccoli” (2017), dove risulta fra i finalisti.
Il secondo volume della saga, L’eredità del sangue, risulta finalista al
Concorso Letterario “Streghe, vampiri & co.” (2018).
Con il terzo romanzo, Magia sul cammino di Santiago, un fantasy incentrato
sul Cammino, arriva ancora una volta in finale al Concorso “Streghe, vampiri
& co.” (2019) e risulta vincitore al Concorso Letterario “Creatività infinita”
(2019).
Il romanzo Le nebbie del confine viene dichiarato vincitore al Premio
Letterario “Officine Narrative” (2020) e risulta fra i finalisti del Concorso
“Streghe, vampiri & co.” (2020).
Parallelamente alla scrittura di romanzi, si dedica alla produzione di racconti.
“La notte della ragione”, un brano che tratta di razzismo e migrazioni, viene
inserito nell’antologia I racconti del Clepsamia 2019 (VJ, 2020). “Il coraggio
di rischiare”, un racconto che affronta il problema degli hikikomori, risulta
finalista al Premio Letterario “Clepsamia” (2020) ed ottiene la menzione
d’onore da parte della giuria. “Viaggio di ritorno”, un racconto incentrato su
una donna che ha pagato il suo debito con la società, risulta fra i finalisti del
Concorso Letterario “Giorgione Prunola” (2020).