Un romanzo autobiografico crudo, drammatico,

una storia shock realmente accaduta,

che rappresenta la scandalosa realtà

di moltissimi anziani malati di Alzheimer,

abbandonati al loro triste destino.

“ITALO, CON TE PARTIRÒ”

La storia shock di un anziano malato di Alzheimer

Formato cm 14,8 x 21 –  Pagine 144, con fotografie a colori
ISBN 978-88-96864-81-4
€ 20,00

Come un pugno nello stomaco, come una lama che colpisce dritta al cuore, Michela Farabella affronta quattro anni di menzogne tra RSA, cliniche e ospedale un bestiario di coperture, squallidi personaggi, medici inutili, personale incompetente e senza umanità, Stato inesistente, in uno scenario dove nemmeno l’amore filiale ti può salvare…

 

Michela Farabella è nata a Torino nel 1973.

Ha iniziato la sua carriera come assistente di volo per la compagnia di bandiera “Alitalia”, una professione che le ha permesso di visitare molti paesi del mondo e di vivere in un contesto multiculturale.

A partire dal 2002 ha lavorato presso il Comitato Organizzativo dei XX Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006, occupandosi di progetti speciali a valenza sociale in collaborazione con le istituzioni internazionali.

Attualmente si occupa di Logistica Industriale per una multinazionale.

Si avvicina al mondo dell’editoria grazie alla tipografia dei genitori; da sempre appassionata di scrittura, è autrice e blogger, e collabora dal 2010 con il giornale Cinquew News, diretto da Giuseppe Rapuano, occupandosi di attualità, cultura e società.

Attiva nel sociale, sostiene moltissime associazioni di volontariato, in funzione delle persone e della famiglia, offrendo la propria esperienza ai servizi ed alle strutture di aiuto e ascolto presenti sul territorio.

Ideatrice di “Alzheimer Spazio Italo”, un contenitore virtuale, coordina uno spazio che assiste e sostiene i malati di patologie neurodegenerative e le loro famiglie, occupandosi, in collaborazione con “Difeso e Risarcito”, degli anziani affetti da demenza ed Alzheimer, nonché indifesi e vittime di maltrattamenti.