MAURIZIO ZANON

GLI ANNI DELLA SOLITUDINE

piccolo diario d’amore

L’autore ha voluto dividere questo volume in due parti.

La prima raccoglie alcune sue liriche,

mentre la seconda contiene riflessioni

– sull’arte della Poesia e sulla figura del Poeta –

che egli fa partendo dalla sua storia e dalla sua esperienza,

sia personali sia letterarie

Formato cm 14,8 x 21 – Pagine 56 – ISBN 978-88-96864-85-2 – € 12,00

Maurizio Zanon scrive poesie da sempre. Vive appartato.

Laureato in Lettere Moderne, ha pubblicato la prima raccolta nel 1979, a venticinque anni.

Ha conosciuto poeti famosi: Diego Valeri, quando risiedeva a Venezia, Giovanni Giudici con Ignazio Buttitta e Andrea Zanzotto, presso lo Studio Museo Augusto Murer di Falcade, Luciano Luisi, alla presentazione di un suo libro a Mestre, Maria Luisa Spaziani, in occasione della sua partecipazione al Premio Eugenio Montale a Roma, Patrizia Valduga, negli anni dell’università a Venezia, Paolo Ruffilli ed il poeta vernacolare Attilio Carminati.

Hanno seguito il suo iter poetico Paolo Ernesto Balboni, successivamente il critico Flavio Andreoli, da poco scomparso, ed attualmente Enzo Concardi, presso l’Editore milanese Guido Miano, dove ha pubblicato numerosi importanti titoli. Lo stesso Editore lo ha inserito in Contributi per la Storia della Letteratura Italiana. Il secondo Novecento, vol. IV (2015) e nel
Dizionario autori italiani contemporanei (2017)